Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Fabio

sabato 11 aprile 2015

Cerco il Tuo volto Audio e Video cattolici italiani

Ultime notizie

  • Papa Francesco – Libretto Consegna e lettura della Bolla di indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia
  • Il commento di don Ezechiele Pasotti al Vangelo del 12 aprile 2015
  • Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Fabio Rosini
  • Commento al Vangelo di oggi, sabato in Albis 11 aprile 2015 – don Antonello Iapicca
  • APP CEI – Liturgia delle Ore per iOS e Android
  • Commento al Vangelo del 12 aprile 2015 – fr. Janvier Ague OFM.Cap
  • Libretto della Celebrazione: Santa Messa per i fedeli di Rito Armeno – 12 aprile 2015
  • Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – S.E.R. Mons. Nazzareno Marconi
  • Commento al Vangelo del 12 aprile 2015 – p. Ermes Ronchi
  • Se Dio vuole – Trailer e Valutazione pastorale del film

Home / Vangelo della Domenica / Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Fabio Rosini

Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Fabio Rosini

11 aprile 2015
Vangelo della Domenica

Inserisci un commento

Il biblista don Fabio Rosini commenta il Vangelo di domenica 12 aprile 2015, Seconda Domenica dopo  Pasqua dai microfoni di Radio Vaticana.

II Domenica del Tempo di Pasqua

Domenica IN ALBIS – Della Misericordia
Gv 20, 19-31Dal Vangelo secondo Giovanni

La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati». Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo». Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo in casa e c’era con loro anche Tommaso. Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!». Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!». Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!». Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece molti altri segni che non sono stati scritti in questo libro. Ma questi sono stati scritti perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e perché, credendo, abbiate la vita nel suo nome.
C: Parola del Signore.A: Lode a Te o Cristo.


Podcast: Download (Duration: 8:48 — 4.0MB)
| EmbedRegistrati: iTunes
| RSS

Commento al Vangelo don Fabio Rosini Pasqua Radio Vaticana Vangelo della Domenica 2015-04-11
citv

Share

Tags Commento al Vangelo don Fabio Rosini Pasqua Radio Vaticana Vangelo della Domenica

Previous Commento al Vangelo di oggi, sabato in Albis 11 aprile 2015 – don Antonello Iapicca
Next Il commento di don Ezechiele Pasotti al Vangelo del 12 aprile 2015

Articoli interessanti

Il commento di don Ezechiele Pasotti al Vangelo del 12 aprile 2015
11 aprile 2015

Commento al Vangelo del 12 aprile 2015 – fr. Janvier Ague OFM.Cap
10 aprile 2015

Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – S.E.R. Mons. Nazzareno Marconi
10 aprile 2015

Commento al Vangelo del 12 aprile 2015 – p. Ermes Ronchi
10 aprile 2015

Commento al Vangelo del 12 aprile 2015 – Antonio Riboldi – Vescovo
10 aprile 2015

Attualizzazione del Vangelo del 12 Aprile 2015 a cura di don Domenico Luciani
10 aprile 2015

Check Also

Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Mauro Manzoni

« La Parola di Dio », canale YouTube del prolifico Don Mauro di graficapastorale.it, propone una riflessione sul brano del Vangelo di domenica prossima.

Lascia una risposta Annulla risposta

Trovaci su Facebook

  • Papa Francesco – Libretto Consegna e lettura della Bolla di indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia
    11 aprile 2015

  • Il commento di don Ezechiele Pasotti al Vangelo del 12 aprile 2015
    11 aprile 2015

  • Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Fabio Rosini
    11 aprile 2015

  • Commento al Vangelo di oggi, sabato in Albis 11 aprile 2015 – don Antonello Iapicca
    11 aprile 2015

  • APP CEI – Liturgia delle Ore per iOS e Android
    11 aprile 2015

Siti Amici

  • Alzo gli Occhi
  • Cyber Teologia
  • L'Arena dei Rumori
  • Religione 2.0
  • Roccia del mio cuore
  • Vino Nuovo

eBook Cattolici

  • Un CRISTIANESIMO POSSIBILE – Tra postmodernità e ricerca religiosa
  • La morte del figlio. Il mistero di Gesù e dell’uomo
  • San Michele Arcangelo. Difensore dei diritti di Dio
  • Nel deserto, Dio. Sui sentieri di S. Antonio abate
  • La fragilità del male – Dietrich Bonhoeffer
  • I misteri di Maria – Paolo Brosio
  • La strage dei cristiani – Andrea Riccardi
  • 100 cose da sapere sulla Sindone – Guida essenziale per pellegrini, curiosi, scettici
  • Donazioni
    Per poter garantire un buon servizio, in alcuni casi è necessario un apporto professionale esterno. Se puoi, aiutami in questo progetto!

    No Copyright 2015 | Hosting su Netsons | Privacy Policy

    Commento al Vangelo di domenica 12 aprile 2015 – don Fabio …

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *